Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2013


La musicalità ha che vedere con tutte le attività in particolare – come suonare, dipingere, scrivere poesie, danzare, cantare.
Ogni cosa può essere musicale – diamo questa qualità alle cose che facciamo con i nostri strumenti. L’attività in se è creativa, puoi dipingere in maniera musicale, ed anche cantare in modo musicale, mentre puoi pulire il pavimento o cucinare in maniera musicale. La musicalità è la qualità che porti nelle cose che stai facendo, è un’attitudine, un approccio interiore – come guardi le cose. Quindi la prima cosa da ricordare: non confinare la musicalità a qualcosa in particolare, un uomo è musicale – e se è musicale qualsiasi cosa sta facendo, anche solo camminare, nei suoi passi puoi vedere la musicalità. Persino quando si siede in silenzio e non fa nulla, anche il non–fare diventa un atto musicale. – Il Budda che siede sotto l’albero senza far nulla, è il più grande musicista che il mondo ha conosciuto.- Una volta compreso questo – che sei tu, la persona, che è musicale o no – questo problema scompare.
Non tutti possono dipingere – non ce n’è neanche bisogno. Se tutti diventassimo pittori, il mondo sarebbe molto brutto e difficile da vivere. E non tutti possono essere ballerini, d’altronde non ce n’è bisogno. Invece tutti possono essere musicali, anche senza strumenti.
Qualsiasi cosa fai, se lo fai con gioia, se lo fai con amore, se il tuo modo di farlo non è soltanto convenienza, allora sei musicale. Se da quello che fai qualcosa sta crescendo dentro di te, se questo ti da crescita, allora è spirituale, è musica, è divino, quindi pratica la tua musicalità per avvicinarti al cielo….buon anno amici musicisti di tutto l’Universo
Annunci

Read Full Post »